Cena e pedalata per la lotta contro l’atresia

 

 

 

15 luglio 2020

 

 

II piccolo Lorenzo al centro di un progetto benefico

A Santo Stefano sabato 1 agosto si terrà una cena benefica per sostenere “Insieme oltre le onde”, il progetto del piccolo Lorenzo, 2 anni e mezzo. A organizzarla gli amici di `Pedalandoperilsorriso” che il 3 settembre partiranno da Santo Stefano, paese natale del papà del bambino di Codogno, per arrivare il 6 settembre in piazza San Pietro, dove Papa Francesco ha incontrato il piccolo un anno fa.

Partecipando alla cena, sarà possibile sostenere la pedalata e il progetto “Insieme oltre le onde” con il quale Lorenzo, affetto da atresia alle vie biliari e operato a 6 mesi di trapianto al fegato, ha deciso con mamma e papà di aiutare le famiglie di bambini lungodegenti degli ospedali di Bergamo e di Brescia in collaborazione con AMEI e EosAps.

«È il momento di ripartire anche col progetto “Insieme oltre le onde” che ha aiutato decine di famiglie – spiega papà Luca – e che in questo momento difficile per tutti ha trovato il sostegno degli amici di “Pedalandoperilsorriso”; la loro pedalata prevista a settembre sarà anticipata sabato 1 agosto presso il Barcollo di Santo Stefano da una cena benefica – precisa-, in cui parte dell’incasso sarà devoluto al progetto “Insieme oltre le onde”».

Alla serata ci saranno componenti della Nazionale calcio trapiantati, la presidentessa Aido Rivergaro e il presidente dell’associazione Aquas.

Per partecipare chiamare il Barcollo o contattare sui social “Pedalandoperilsorriso”.

I commenti sono chiusi