II saluto del Papa al piccolo Lorenzo e ai ragazzi in bici

         07 settembre 2020

 

 

II gruppo di ciclisti posa in piazza San Pietro a Roma

«Andate avanti con gioia e fiducia». Ieri Papa Francesco, durante l’Angelus, ha salutato i ragazzi di Pedalandoperilsorriso giunti da Santo Stefano in piazza del Vaticano a Roma per sostenere il progetto del piccolo Lorenzo, “Insieme oltre le onde”: si tratta del bambino di 2 anni e mezzo affetto da atresia alle vie biliari che a soli 6 mesi ha subito un trapianto di fegato, superando poi rigetti e problematiche, ma senza mai demordere.

La straordinaria forza interiore del piccolo Lorenzo di Codogno ha quindi spronato papà Luca Foletti e mamma Ramona Irina a dare forma a fine 2018 al progetto “Insieme oltre le onde” con il quale aiutano le famiglie dei bambini lungo degenti degli ospedali di Bergamo e Brescia sempre in collaborazione con Amei e EosAps.

La pedalata benefica ha visto i ragazzi di Santo Stefano, paese d’origine di papà Luca, partire giovedì 3 settembre. I giovani hanno superato salite e discese, tagliando i nastri delle tappe Sarzana, Follonica, Civitavecchia, per giungere domenica mattina in piazza San Pietro, dove papa Bergoglio h ha salutati.

Circa un anno fa, lo stesso Santo Padre aveva personalmente incontrato il piccolo Lorenzo e la sua famiglia in Vaticano. Per il gruppo di sportivi della Bassa pedalare a sostegno di “Insieme oltre le onde” è stato un piacere: portare il messaggio di resilienza di Lorenzo per il Paese era l’obiettivo. Raggiunto.

I commenti sono chiusi